logo

Osservatorio “Poesia e nuovi media”

Alberto Pellegatta

Durante la giornata del Premio Cetonaverde Poesia, sabato 11 luglio, si terrà un dibattito pubblico: “Poesia nei nuovi media, tra qualità e dilettantismo”. Nascerà così un Osservatorio permanente sull’attività dei blog letterari “Poesia e nuovi media”. Un’iniziativa a cura di Alberto Pellegatta, vincitore della prima edizione  (2005) del Premio.

Il progetto prevede la mappatura e il costante monitoraggio delle proposte più accreditate, nonché l’organizzazione e la moderazione di un dibattito critico permanente sulla qualità delle proposte online, cui sono invitati a partecipare tutti i blogger che di volta in volta saranno ospiti della tavola rotonda.

I primi dati raccolti ci dicono che esistono realtà virtuali molto frequentate, spesso eterogenee per proposte e capacità editoriali, nonché per risoluzioni informatiche e grafiche. Alcuni blog riescono a raggiungere uno standard internazionale, con una presentazione accattivante e dei contenuti complessi di alto profilo. Si va dalla diffusione di testi e autori storicizzati alla ricerca sulle nuove generazioni.

Con la riduzione delle riviste specializzate, internet può diventare il forum ideale del confronto e attrarre insieme nuovi lettori, sempre che i nuovi spazi virtuali siano in grado di offrire ricerche stimolanti, analisi approfondite, motivate e critiche

Gli attori non sono solo i grandi gruppi con le loro piattaforme (Rcs, Mondadori, Rai ecc.) ma anche una miriade di piccole entità, gestite da una redazione allargata o a carico di una sola persona, costituite come associazioni culturali. Gli animatori sono spesso autori di versi o critici, altre volte editor o giornalisti.
L’intento del progetto è quello di creare una piattaforma autorevole e indipendente, utile a orientare il lettore internauta attraverso l’ampia offerta esistente, per creare insomma un luogo accreditato, lontano dal dilettantismo.

top

POESIA NEI NUOVI MEDIA, TRA QUALITA’ E DILETTANTISMO

Tavola rotonda
Sabato 11 luglio 2015, alle ore 11,30
Sala Polivalente Comunale, via Volpini Cetona(Si)

Intervengono:
Alberto Pellegatta
Maria Borio – Nuovi Argomenti/Mondadori 

Ottavio Rossani – Corriere/Poesia
Luigia Sorrentino – Rainews/Poesia

Coordina Maurizio Cucchi

Alberto Pellegatta è nato a Milano nel 1978, ha pubblicato Mattinata larga (LietoColle 2001) e L’ombra della salute (Mondadori 2011). Nel 2005 ha vinto il premio Cetonaverde. Scrive d’arte (L’artista, il poeta, Skira 2010) e collabora come critico con quotidiani e riviste. È stato corrispondente dalla Spagna della rivista svizzera Galatea e segretario di redazione dell’Almanacco dello Specchio Mondadori. Dirige la collana «Poesia di ricerca» per Edb Edizioni Milano.

albertopellegatta.blogspot.it | facebook.com/alberto.pellegatta.milano

Maria Borio è nata a Perugia, dove vive, nel 1985. Ha scritto saggi su Sereni e Montale. Ha pubblicato la monografia Satura. Da Montale alla lirica moderna ( Fabrizio Serra Editore, 2013). Collabora a varie riviste tra cui «Allegoria», «Poesia», «Studi novecenteschi», «Strumenti critici», «Il Reportage». E’ redattrice del sito Le parole e le cose e di «Nuovi Argomenti» online. Sue poesie sono uscite sull’«Almanacco dello Specchio» (Mondadori, 2009).

Ottavio Rossani  è nato a Sellia Marina, 1944, poeta, scrittore, pittore, giornalista. Già inviato speciale per il «Corriere della Sera», ora ne è collaboratore. Cura dal 1997 il blog POESIA poesia.corriere.it. Ha scritto libri di saggistica storica, letteraria e di inchiesta. Ha pubblicato sei raccolte di poesia, tra cui L’ignota battaglia (Iride, 2005). L’ultimo Riti di seduzione ( Nomos, 2013).

top

Luigia Sorrentino è nata a Napoli. Giornalista professionista, vive a Roma e lavora in Rai. Autrice e conduttrice di programmi culturali televisivi e radiofonici, cura per il sito di Rai News il primo blog di poesia della Rai da lei ideato. Tra i suoi libri di poesia: C’è un padre, (Manni, 2003), La cattedrale, (Il ragazzo innocuo,  2008), L’asse del cuore, («Almanacco dello Specchio», Mondadori, 2008), La nascita, solo la nascita, (Prefazione di Maurizio Cucchi, Manni, 2009), Olimpia, (Prefazione di Milo De Angelis e Postfazione di Mario Benedetti, Interlinea, 2013).